Protagonista nelle ispezioni e nei test per le infrastrutture, il gruppo DIMMS diventa SOCOTEC Italia.

In seguito al suo ingresso in seno al Gruppo SOCOTEC nel giugno 2018, il Gruppo DIMMS, leader italiano per le indagini e le analisi di laboratorio dei materiali nei settori Infrastrutture ed Oil & Gas, già opera con nome e marchio SOCOTEC.

Diretta da Massimo De Iasi, 48 anni, fondatore dell’azienda nel 1992, il Gruppo DIMMS è specializzato nelle indagini geofisiche e geognostiche (onshore ed offshore) in prove ed analisi di laboratorio (terre, rocce, materiali da costruzione e tecnologici), oltre che nelle prove ed analisi chimiche ed ambientali.

Con il fine ultimo di prevenire i rischi e di mettere in sicurezza i grandi lavori infrastrutturali e per l’energia, il Gruppo Dimms interviene sull’insieme delle reti di trasporto (strade, ferrovie, porti, gallerie, metropolitane) ed esegue indagini territoriali in ambienti onshore ed offshore. Conta tra i suoi clienti le principali compagnie autostradali, ferroviarie e petrolifere italiane e realizza ogni anno oltre 3 milioni di analisi.

Costituendo la quarta piattaforma europea di SOCOTEC dal 22 giugno 2018, data d’ingresso in seno al Gruppo, l’insieme delle società composto da DIMMS Control e le sue Partecipate diviene SOCOTEC Italia a partire dal 1° marzo 2019 attraverso un'operazione di fusione in cui Elletipi Srl, Labo Consult Srl e Geomarine Srl sono state incorporate in DIMMS Control, la cui denominazione sociale è diventata SOCOTEC Italia il 21 gennaio 2019.

La nuova SOCOTEC Italia, la cui sede legale è situata a Milano-Lainate, è ora composta da 3 business lines corrispondenti alle 3 principali attività aziendali già esistenti:

  • La linea di business "Infrastructure" trasferisce le competenze e unifica i team delle due ex società DIMMS Control e Elletipi;
  • La linea di business "Environment" trasferisce le competenze ed il personale della ex Labo Consult;
  • La linea di business "Geomarine" trasferisce le competenze ed il personale della ex Geomarine.

In continuità con questa semplificazione della struttura giuridica di SOCOTEC in Italia, il marchio SOCOTEC verrà gradualmente introdotto dal 1 ° aprile su tutte le 5 sedi (uffici e laboratori) di SOCOTEC Italia: Milano, Avellino, Bologna, Ferrara e Ancona, sui 25 laboratori mobili, sulla flotta di veicoli e sui mezzi di comunicazione.

Hervé Montjotin, CEO del Gruppo SOCOTEC, commenta: « Siamo lieti che la nostra piattaforma italiana, che sviluppa le attività di punta nelle ispezioni e nel testing nel campo delle grandi opere infrastrutturali, partecipi pienamente alla diffusione del marchio SOCOTEC in Europa. Con il team di talento guidato da Massimo De Iasi e la performance delle nostre attività in Francia, Inghilterra e Germania nel 2018, siamo avviati sulla buona strada per diventare, nel 2020, il leader europeo nel settore del TIC (Testing, inspection, Certification) nei settori dell’edilizia e delle infrastrutture ».

Avvalendosi di 300 dipendenti, SOCOTEC Italia ha realizzato ricavi per 21 milioni di euro nell’esercizio 2018, di cui il 70% nelle attività « infrastructure».


Share

< Torna alle notizie